Open maschile: 56 squadre iscritte, un record storico!


Dopo una breve presentazione di alcuni punti del regolamento e sulle modalità di tesseramento, è stata illustrata nei dettagli la norma della Legge Balduzzi relativa all’obbligo – slittato al 1° gennaio 2017 - per le società sportive, di munirsi di defibrillatore e di mettere a disposizione un operatore BLSD autorizzato.

Per quanto riguarda il campionato, va evidenziato il nuovo record di squadre iscritte, ben 56 che supera di 2 unità quello toccato nella stagione 13/14 e di 3 il lotto messo assieme nella passata stagione. Questo, grazie anche al fatto che un paio di società hanno iscritto due squadre: si tratta della Libertas Roma Sud e del Samurai Aprilia.

Del lotto delle 56, ben 23 sono le novità, a testimoniare, ancora una volta, l'ottimo lavoro che da sempre la Commissione Tecnica svolge sia in fase di reclutamento, che di gestione del campionato, che è realmente a misura delle società amatoriali.

Un numero, per altro, perfettamente divisibile per 7. Quindi, 7 gironi perfettamente livellati, costruiti con criteri di vicinorietà – con equa ripartizione delle formazioni residenti fuori dal Comune di Roma - e senza turni di riposo. Anzi, sin dall’inizio si procederà a ritmi serrati, essendo prevista la disputa di 5 giornate entro la sosta natalizia.

La prima fase promuoverà 4 squadre per girone alla seconda fase, che designerà le 16 compagini che entreranno nel challenge finale: ottavi, quarti e semifinali con partite di andata e ritorno a differenza canestri e finale in sede unica.

L’assenza della Vis Nova, campione uscente, che quest’anno punta ad una grande stagione in Promozione, assegna alla finalista Virtus Anagni (nella foto ai festeggiamenti dopo la finalissima 15/16) il ruolo di squadra da battere. Tra l’altro, ci sarà parecchio da camminare per tutti e in primo luogo per gli arbitri, visto che altro nuovo record – al campionato sono iscritte squadre di tutti e 6 i Comitati CSI del Lazio: Roma, Latina, Viterbo, Rieti, Frosinone e Cassino

Il calendario provvisorio sarà reso noto all’inizio della prossima settimana, mentre l’inizio è previsto intorno al 20 novembre.

  • 10/11/2016

Galleria

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie