Con il CSI, le scuole protagoniste di Cavalli a Roma

Tra le tante attività collaterali della Fiera Cavalli a Roma, svoltasi la scorsa settimana, una importante iniziativa è stata messa in atto grazie alla collaborazione tra il Centro Sportivo Italiano, le scuole di Civitavecchia  (Liceo Scientifico Sportivo) e Roma ( Istituto Antonio De Curtis, Scuola Balabanoff, Istituto Parco della Vittoria e Circolo Didattico Anguillara) e la Fise.

Più di 400 giovani. dalla Scuola dell’Infanzia al Liceo, hanno gremito il padiglione numero 8 di Fiera di Roma prendendo parte al progetto educativo, didattico e divulgativo “Pony City” diretto da Fiona Hollis.

Grazie alla collaborazione con l’associazione Ad Maiora, comitato organizzatore della Fiera, che ha messo a disposizione i pullman per far arrivare gli studenti e ne ha permesso l’ingresso gratuito, i più piccoli si sono divertiti a simulare, in prima persona, un percorso di salto ostacoli, un rettangolo del dressage ed i giochi tipici dei pony-games.

Due giornate intense dove i ragazzi hanno avuto la possibilità di conoscere più a fondo le caratteristiche del cavallo. Una iniziativa, quindi, volta allo studio, alla conoscenza e divulgazione della pratica dell’attività sportiva e degli aspetti culturali delle discipline equestri, comprendente seminari, corsi e manifestazioni, orchestrate da Stefano Tacconi, responsabile della Commissione Sport Equestri, da Luca Riccardi, Segretario della Commissione Sport Equestri CSI e dal Presidente del Comitato Provinciale di Roma CSI Daniele Pasquini.



  • 01/03/2018

Galleria

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie