Ginnastica: avanti tutta verso Lignano Sabbiadoro

Mentre per la ginnastica artistica mana ancora una prova (fissata per il 21 aprile) per completare il lotto delle designate alle finali nazionali di Lignano Sabbiadoro, la ritmica ha ultimato la fase regionale  domenica scorsa nell'impianto del CSI Roma Est a Via Montona.

Una giornata molto intensa, che ha fatto registrare il tutto esaurito. Il fatto eccezionale è che l'incremento delle partecipanti non si è avuto solo da una stagione all'altra, ma anche fra la prima e la seconda prova. Basti dire, ad esempio che nella coppia palla, mentre il 21 febbraio scorso si ebbero solo 5 binomi, stavolta sono scese in pedana ben 17 coppie. E non è l'unico caso.

Questo grazie all'entusiasmo e all'impegno delle società sportive partecipanti, dalle storiche Attitude, CSI Roma Est, Juppiter Sport, Lazio Ginnastica Flaminio, alle new entry Pablo Neruda, Polisportiva Tevere, Roma 12, che si unisce naturalmente all'ottimo lavoro svolto dalla commissione provinciale, con Valeria Rinaldi in testa e dalla giuria.

Il motivo del boom ha anche radici tecniche: quest'anno infatti il programma è stato semplificato ed equiparato a quello delle federazione per alcuni livelli. Ma l'aspetto più interessante è che la crescita delle atlete in gara ha aumentato il livello tecnico. La selezione è stata ardua, nel corso delle gare e questo ci permette di sperare in una maggiore competitività del gruppo CSI Lazio ai vertici nazionali.

Una nota di merito va sia alle insegnanti delle varie società, che sono state molto collaborative, sia alla giuria stessa, composta da tante giovani uscite dal corso svolto lo scorso anno, che nelle prima prova hanno lavorato affiancate da giudici federali e stavolta hanno fatto praticamente tutto da sole, facendo rispettare i tempi alla perfezione e senza sollevare alcuna protesta da parte delle società e del pubblico.

Il 7 aprile, nella consolidata cornice del palazzetto di Capranica, si è svolta la prima giornata della 2° prova del campionato regionale di ginnastica artistica, che ha visto incrementare il lotto dei sodalizi partecipanti con la new entry Progetto Gymnos 116 di Aprilia.

Anche in questo caso, giornata pienissima, dal primo mattino alla prima serata, con protagoniste le varie fasce Medium, le specialiste del Minitrampolino e le Master, per un totale di circa 200 ginnaste in gara.

Bello spettacolo e prove in taluni casi eccellenti, come si conviene a un movimento ormai consolidato quale è il nostro, con piena soddisfazione per la responsabile di settore Daniela Di Antonio e il suo staff.

Tutti i risultati e l'elenco delle ammesse alla finale nazionale sono pubblicati sul sito www.csilazio.com




  • 11/04/2018

Galleria

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie