Sport&Go: prima l'atleta, poi il calciatore


Per il CSI Roma erano presenti, nella fascia Under 10, i campioni provinciali della Virtus San Saba e i secondi classificati del Regina Pacis, che hanno incontrato le rappresentanti del CSI Latina Suio Terme Castelforte e Don Bosco Gaeta.

Nella categoria superiore, il nostro Comitato ha portato i neocampioni del Discipline Sportive Belle Arti e il Santapaola, giunto 2° in campionato; per loro, due avversarie di Gaeta, entrambe recanti lo stemma del  PGS Don Bosco.

Prima dei risultati, è sempre bene dare evidenza alla particolarità della manifestazione, che durante la stagione e ovviamente anche nella finale regionale abbina i tornei di calcio 5 alle prove polisportive, che nella circostanza sono state il lancio del vortex, il salto in lungo e la corsa sui 60 mt.

Un “plus” che negli anni è entrato nel Dna delle società partecipanti, che hanno capito lo spirito dell’iniziativa e la stanno mettendo a frutto nel migliore dei modi, anche perché contribuisce a smorzare i toni del classico torneo di calcio e a proiettare i partecipanti in una atmosfera più gioiosa.

Discorso che vale pure per genitori e accompagnatori che non si sono mai lasciati andare a proteste - al punto che quasi nessuno si è accorto che in campo c’erano pure gli arbitri, bravi ad adeguarsi al clima del torneo – ad hanno invece speso applausi, incitamenti e sorrisi ai propri bambini.

Nel torneo Under 10 si è creata una inusuale situazione di equilibrio, dove il punteggio del triathlon ha avuto un ruolo determinante. Il Regina Pacis ha staccato tutti con 3 vittorie di cui una ai rigori, accontentandosi di 1 punto dal polisportivo (totale 9pt.). Alle sue spalle, si è creata una situazione di parità che per essere sciolta ha reso necessario il ricorso alla classifica avulsa. Così, il Suio Terme, che era andato molto bene nelle partita ma si era fermato a zero nel triathlon, è stato affiancato da Virtus San Saba e Don Bosco Gaeta a quota 5pt, conservando comunque il 2° posto.

Nel torneo Under 12 situazione più fluida: il Don Bosco Gaeta è stato più forte di tutti sia nel calcio che nel triathlon. I “fratelli” del Don Bosco Rosso hanno altrettanto ben figurato giungendo 2°, mentre maluccio sono andate le squadre romane, con un piccolo plauso per il Belle Arti, che una partita è riuscita a vincerla e nel polisportivo ha fatto 2 punti come il Gaeta Rosso.

Per le vincenti si apre ora la prospettiva della Finale Nazionale Sport&Go che si terrà a Cesenatico dal 13 al 17 giugno 2018

  • 15/05/2018

Galleria

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie