Pattinaggio artistico: buona la prima!


Il pattinaggio è entrato a far parte delle attività ufficiali del CSI Roma grazie alla felice coincidenza di aver incontrato, nel Centro Sportivo Sacro Cuore in Via Bardanzellu, il gruppo diretto da Marina Gargiulo, composto da 60 atlete, che ha così assunto la denominazione di CSI Roma Est-Colli Aniene.

Un gruppo che calca le piste da tanti anni, sia a livello promozionale che agonistico, e che in aprile ha vinto il titolo provinciale FISR. Ottime credenziali, dunque, per questo sodalizio, che ora sta facendo da traino alla nascente attività del CSI.

“Unirci al CSI – afferma Marina Gargiulo – è un modo per farci conoscere in maniera più amplificata e per avere una visibilità diversa. Mi auguro che questa possibilità venga sfruttata al massimo, ma le premesse ci sono tutte, visto che da parte della dirigenza CSI c’è grande entusiasmo.”

Il primo Trofeo CSI Roma si è svolto nel pomeriggio di sabato scorso, con la partecipazione di altre due società amiche: ASD Il Sole di Sabaudia e Junior Academy di Palombara, per un totale di 70 atlete. Anzi, 69, perché c’era pure un maschietto, il piccolo Alessandro (classe 2014) della Junior Academy.

Una curiosa nota di colore in un contesto che di colore ne ha avuto tantissimo: gli sgargianti e a volte raffinati costumi indossati dalle bambine e ragazze scese in pista hanno aggiunto spettacolo allo spettacolo, dove ognuna ha conquistato la scena con la propria coreografia.

Nel primo turno sono scese in campo le agoniste, che hanno colto l’occasione per svolgere un test in vista dei campionati regionali federali, che daranno a loro volta accesso ai nazionali.

Nel secondo è toccato alle bambine del promozionale e nel terzo alle principianti che hanno dato vita al “percorso gioco”, suscitando l’entusiasmo del pubblico.

Il tutto, al vaglio di due giudici federali, che nel rispetto dello spirito del Trofeo non sono state troppo severe, ma nemmeno tanto di manica larga. Insomma, il giusto equilibrio in un contesto che deve essere comunque “allenante”.

Il pomeriggio è trascorso secondo programma, nel pieno rispetto dei tempi previsti, con il coordinamento organizzativo di Fabrizio Papa, mentre la parte tecnica è stata curata dallo staff del CSI Roma Est Colli Aniene.

Come è consuetudine delle gare promozionali di pattinaggio artistico, tutte le atlete sono state premiate con coppa e medaglia. Una maniera intelligente per gratificarle e lasciare un ricordo indelebile di questo primo evento targato CSI Roma.
  • 14/05/2019

Galleria

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie