Luca Pancalli rieletto alla guida del Comitato Paralimpico

Il Consiglio nazionale del Comitato italiano paralimpico, da poco riconosciuto ente pubblico autonomo, ha confermato alla carica di presidente Luca Pancalli, dedicandogli quasi un plebiscito. L’assemblea elettiva, presieduta dalla giovane atleta paralimpica Chiara Coltri, si è svolta alla Casa delle Armi del Foro Italico a Roma. 

L’era Pancalli, dunque, continua. Dopo aver mietuto tanti successi da atleta, la carriera da dirigente sportivo gli si è aperta immediatamente. Era il 1996, anno in cui divenne Vicepresidente della Federazione disabili. Da allora ha accompagnato tutti i cambiamenti che lo sport paralimpico italiano ha subito, consentendogli di mantenersi su livelli d’eccellenza in campo internazionale e favorendo l’accesso dei disabili alla pratica sportiva in ambito nazionale.

Pancalli, oltre ad occuparsi di questo, ha ricoperto sino ad oggi altri importanti incarichi:  assessore allo Sport a Roma tra 2013 e il 2014; due volte vice presidente Coni, al fianco sia di Petrucci che di Malagò; commissario straordinario della Figc nel 2006 dopo le dimissioni di Guido Rossi; capo del settore giovanile Figc nel 2013.

Da parte del CSI Roma i più sinceri complimenti e i migliori auguri di buon lavoro a Luca Pancalli.

  • 25/01/2018

Galleria

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie