Comunicato del 20/10/2020

La Presidenza del CSI Roma si è espressa in merito al DPCM del 18 ottobre 2020

Comunicato
 
 

L'ultimo DPCM del 18 ottobre scorso ha regolamentato ulteriormente la possibilità e le modalità di praticare attività sportive organizzate sotto l'egida di Federazioni sportive, Discipline Associate e Enti di Promozione Sportiva, consentendo le gare e gli eventi sportivi solo se "riconosciuti di interesse nazionale e regionale".
 
La Presidenza nazionale del CSI ha chiesto un chiarimento al Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per poter assumere le decisioni del caso.
 
Pertanto, in via precauzionale, in attesa del suddetto chiarimento e al fine di tutelare pienamente la salute degli atleti e di garantire la piena osservanza delle norme relative al DPCM del 18 ottobre 2020, il CSI Roma raccomanda ai propri sodalizi affiliati di svolgere gli allenamenti nella "forma individuale", ossia garantendo il distanziamento interpersonale ed evitando il contatto durante la sessione stessa di allenamento.

  • 20/10/2020

Galleria

Allegati

Comunicato.pdf (File .pdf - 273 kB)

Scarica

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie