Il Don Gaspare Bertoni la spunta ai rigori

FINALE 3° POSTO: ORIONE OGNISSANTI – POURQUOI PAS 3 - 6

La serata conclusiva della Final Four del Campionato di Calcio a 5 OPEN FEMMINILE si apre con la gara fra le compagini che sono uscite perdenti dalle Semifinali di giovedì scorso. Da una parte le atlete dell’Orione Ognissanti dirette dal duo Marazzi/Tortora e dall’altra le atlete del Pourquoi Pas allenate da Valeria Ponti.

La gara è stata davvero divertente ed il gradino più basso del podio se lo è aggiudicato la squadra Pourquoi Pas grazie ad una condotta decisa che l’ha vista sempre tenere il pallino del gioco.

Il primo tempo si conclude in parità sul 2-2. Apre per il PQP Vanessa Vassallo al 2° minuto cui risponde per l’Orione Erika Orsetti al 13°. Di nuovo in vantaggio PQP con una rete segnata al 15° da Federica Tundo. Potenziale allungo mancato del PQP a causa dell’errore dal dischetto di Emanuela Leggeri al 24° ed immediato nuovo pareggio dell’Orione allo scadere (26°) con la rete di Irene Ercoli.

Il secondo tempo riprende con PQP che rimette subito le cose in chiaro. Il pallone viene consegnato al limite dell’area a Vanessa Vassallo che lo controlla e lo passa a Federica Tundo che salta un avversaria e tira in porta. Il portiere avversario non riesce a trattenere e PQP torna in vantaggio. Passa solo un minuto e PQP allunga davvero stavolta grazie ad un’altra rete di  Vanessa Vassallo che di punta insacca. L'Orione prova a replicare e si fa notare con un bel tiro da fuori area parato ad una mano dal portiere PQP.

La gara si chiude fra il 14° ed il 17° quando PQP sempre con la solita accoppiata Vassallo- Tundo si porta sul 2-6. L'Orione comunque gioca fino alla fine e trova il gol del definitivo 3-6 grazie ad una bella triangolazione che porta alla rete Flaminia Maiolo.

La gara è stata molto corretta e ben diretta dalla terna arbitrale: Fabrizio Silvestroni (1° arbitro), Corrado Taggiasco (2° arbitro) e Vito Emanuele Stragapede (3° arbitro).


FINALISSIMA: TORRESPACATA FIVE – DON GASPARE BERTONI 7 - 6 (d.c.r)

Sulle note dell’inno CSI entrano in campo le squadre finaliste. L’aria è un po’ tesa per la posta in palio ma le atlete lasciano comunque trasparire l’allegria di potersi giocare finalmente una gara così importante. Torrespacata Five vuole laurearsi di nuovo campione bissando il titolo dello scorso anno, mentre il Don Gaspare Bertoni vuole provare a fare lo sgambetto (non riuscito lo scorso anno) alle campionesse uscenti. Dirige il 1° arbitro Elio Di Lorenzo coadiuvato dal 2° arbitro Giuliano Paniccia e dal 3° arbitro Cesare Isabella.

L’inizio è folgorante per il TS5 che cerca subito di imprimere un certo ritmo alla gara e nei primi minuti domina la partita, al punto che dopo 8 minuti è già sul doppio vantaggio. Il primo gol è di Roberta Sardella che al volo devia in rete un tiro di Marica Pierdicchi; il secondo di Debora Fuga, che sulla linea di porta mettend in rete un pallone che arriva da una deviazione sulla traversa del portiere D.G.Bertoni dopo un potente tiro di Roberta Sardella.Le atlete del D.G.Bertoni, dopo aver accusato il pesante colpo, iniziano a reagire e si avvicinano pericolosamente alla porta avversaria in più di un’occasione, ma senza concretizzare. Il TS5 ovviamente non sta a guardare e si rende pericoloso di rimessa senza però aggredire più di tanto.

Qualcosa però cambia durante il secondo tempo. Il D.G.Bertoni entra in campo convinto di poter dire la propria e ci prova. Il gol del 2-1 arriva al 6° minuto con una bella trama. Il pallone arriva alla giocatrice più tecnica della squadra Livia Marotti, che col pallone ai piedi si smarca sulla linea di fondo e calcia in porta. Il portiere avversario devia il pallone che arriva fuori area dove giunge Letizia Margutta che con un bel tiro insacca.
Passa solo un minuto ed il pareggio è servito. E’ sempre Livia Marotti ad avere il pallone incollato ai piedi, lo eredita dalla difesa, sale fino alla tre quarti e poi scarica a sinistra per Valentina Antonia Grosu che finta di chiudere il triangolo ma poi tira in porta. Il pallone viene leggermente deviato e finisce in rete. 

Ora il Bertoni ci crede davvero ed il TS5 sembra non avere più la stessa sicurezza del primo tempo. Il sorpasso si concretizza al 14° con il terzo gol realizzato da Alessandra Lucantoni. A questo punto la gara si accende ancor di più perché il TS5 cerca di riprendere il risultato ed il Bertoni prova addirittura ad allungare. Le azioni sono pericolose da entrambe le parti ma lo score resta immutato fino al 26° del secondo tempo, quando le giocatrici TS5 si guadagnano una importante punizione dal limite e, grazie al potente tiro di Marica Pierdicchi, riescono portare la gara ai tiri di rigore.

Il titolo Provinciale andrà alle giocatrici del Don Gaspare Bertoni che risulteranno più precise dal dischetto (4 reti: Giuliani E., Cellini F., Villecco M., Margutta L.) rispetto alle giocatrici del Torrespaccata Five (3 reti: Amitrano V., Micieli B., Pierdicchi M.), chiudendo la gara con il risultato di 7 – 6 (d.t.r.) a loro favore.

Grande euforia per le atlete, per l’allenatrice e la dirigenza del D.G.Bertoni che dopo il saluto Fair Play hanno ricevuto dalle mani del Presidente della Commissione Calcio Filippo Moretti la targa riconoscimento di Campioni Provinciali 2016/17.

Bella serata, bella location e folto pubblico a godersi le partite conclusive di questa prima Final Four del Campionato di Calcio a 5 OPEN FEMMINILE CSI ROMA.

  • 28/04/2017

Galleria

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie