Calcio a 5 Open: Torrespaccata Five e GDO Ciampino in finale


Nella prima semifinale si sono incontrate le finaliste dello scorso Campionato, il Torrespaccata Five di mister Salvi e la Polisportiva Millesimo guidata da Sciarra. 
Sin dalle prime fasi di studio, giocate con estrema attenzione tattica, abbiamo intuito che la gara sarebbe stata avvincente fino al triplice fischio. I biancocelesti, supportati dal loro pubblico colorito e chiassoso, hanno disputato la loro gara, come spesso è accaduto nella Regular Season, dapprima cercando il vantaggio sui rivali e poi, gestendo le forze attraverso l’oculatezza tattica, giocando con il portiere “ di movimento “. Situazione di gioco che, con l’aiuto dei fratelli Abbatelli, tecnicamente ed atleticamente di categoria superiore, è riuscita nel migliore dei modi, nell’intento di tenere il pallino del gioco. Tuttavia, l’atleticità del Millesimo ha regalato un finale di gara avvincente, anche grazie al giovane portiere della squadra Juniores, Luca Paolucci Benelli, che ha sostituito egregiamente lo squalificato Alessandro Grassetti, disimpegnandosi tra i pali con interventi che non hanno fatto rimpiangere l’assenza del più esperto titolare.
Alla fine l’ha spuntata il Torrespaccata Five per 6 a 4.

Nella seconda semifinale si sono fronteggiate l’ASD Sordi di Guidonia del duo Carlomagno ed il GDO Ciampino allenato da Mister Colagrossi. La sorprendente attenzione tattica della squadra biancorossa, che alla vigilia certamente non godeva dei favori del pronostico, ha messo da subito in difficoltà la compagine guidoniana con una estrema densità difensiva che non permetteva a quest’ultima di imprimere il suo gioco come spesso ci ha fatto vedere nel Campionato. Il Ciampino ha siglato uno, due , tre gol senza che gli avversari riuscissero a trovare la quadra , forse anche perché bloccati dall’emozione. Nel secondo tempo, dopo la strigliata ricevuta da mister e dirigenti, la reazione dell’ASD Sordi non si è fatta attendere anche se, alla fine, il Ciampino reggeva bene l’urto e con ripartenze veloci, metteva in ghiaccio la partita che terminava 6 a 4. Al termine dell’incontro e la felicità dell’impresa, mister Colagrossi si lasciava andare ad una commozione liberatoria dopo aver vissuto una settimana difficile per dinamiche private. In bocca al lupo mister !

Ora l’appuntamento è per giovedì prossimo, sempre al Pala To Live, dove si disputeranno la finale per il terzo posto (Pol. Sordi - Millesino) e, a seguire, la finalissima che incoronerà la vincente dello Scudetto Provinciale. 
L’auspicio è quello di vedere la presenza di tutte le squadre che hanno partecipato al Campionato e dei fischietti che lo hanno arbitrato, affinché si centri tutti insieme l’obiettivo della condivisione, valore aggiunto del Centro Sportivo Italiano. 

  • 16/05/2017

Galleria

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie