Pasquini confermato Presidente

Per la prima volta nella storia del comitato di Roma si sono svolte le elezioni territoriali in modalità on-line.

Presenti 48 società on-line e per delega che hanno partecipato a questo importante momento associativo per il rinnovo del Presidente provinciale , del Consiglio provinciale e del revisore dei conti.

La riunione si è aperta con un momento di preghiera officiato dall’assistente ecclesiastico provinciale Don Bonifacio seguito dal saluto di Don Francesco Indelicato responsabile dell’ufficio sport della Diocesi di Roma.

Dopo l’adozione a livello territoriale del nuovo statuto del Csi approvato dall’assemblea nazionale, il presidente uscente ( candidato unico per il triennio 2021- 2024)  Daniele Pasquini ha presentato la sua relazione ai presenti.

Ha ripercorso quanto fatto in questo quadriennio presentando i programmi e i progetti del prossimo mandato.

Al termine del suo intervento si è aperto un momento di dibattito su quanto detto dal presidente Pasquini.

Alle 12.00, con il supporto della commissione poteri e garanzie composta da Fabrizio Papa , Armando Cortese e Simone Tatti, si sono aperte le votazioni.

Le votazioni si sono svolte tramite la piattaforma digitale certificata  “Vota facile” per garantirne la regolarità e la correttezza formale.

Alle 12.30 termine ultime per le votazioni sono stati comunicati gli esiti .

Pasquini  con l’unanimità dei votanti è stato eletto Presidente provinciale per il 2021 / 2024.

Il Consiglio Provinciale risulta così composto:

Pellas,  Rosini,  Bertolami,  Mancini, Moretti, Cazzola, Donato, Romeo, Tulli, Succi, Sabatucci, Martino, Teja, Cecinini, Di Antonio, Fabrucci e primo dei non eletti Spirito.

Il presidente Pasquini con i tre più votati come consiglieri provinciale Pellas, Rosini e Bertolami  sono i delegati a rappresentare il Comitato di Roma alle prossime e lezioni regionali e nazionali del Csi.

Lucarelli con l’unanimità dei votanti è stato eletto revisore dei conti del Csi Roma.

  • 10/01/2021

Galleria

Condividi