Wushu, uno sport che piace


Alla manifestazione hanno partecipato 15 Società con quasi 150 atleti distribuiti nelle diverse specialità di gara: Sanda, Light-Sanda, Taolu Ufficiale e Taolu Tradizionale.

Grande attenzione e interesse c'è stato intorno al settore giovanile della gara. Erano presenti circa 80 ragazzi under 12 che hanno dato vita a una coloratissima mattinata di gare. Soprattutto, molto riuscito il confronto nei percorsi del Gioco Kung Fu (Gioco Sport del Wushu Kung Fu) e del Jiao Ti (la Lotta) che per la prima volta sono stati inseriti in una competizione ufficiale.

Bellissima la partecipazione del pubblico. Numeroso, caldo, partecipe ed educato. Fin dalle prime ore del mattino, una fila ordinata ma motivata ha cominciato a riempire gli spalti ed ha seguito l'evento fino alle ultime premiazioni, facendo sentire agli atleti il suo calore in ogni istante della gara.

Come è nello spirito della nostra disciplina, tecnici, atleti e pubblico hanno dimostrato ancora una volta che lo sport può, e deve, essere strumento di educazione e di sano e rispettoso confronto.

Grazie a tutto il Wushu Kung Fu romano!



IN ALLEGATO I RISULTATI (formato zip)

  • 10/02/2016

Galleria

Allegati

Condividi

    Categorie

    Le altre notizie